Testimonianze di chi ha già costellato

In questa pagina troverete le testimonianze di chi ha partecipato a qualche costellazione o di chi sta facendo la scuola.

 

 

Ho conosciuto Mariella un anno fa e sin da subito son stata attratta dal suo lavoro con le Costellazioni Quantiche, benché ancora non le avessi sperimentare.
Qualcosa di nuovo veleggiava nell’aria.
La sera stessa in gruppo ho sperimentato questa meravigliosa novità.
Mariella accompagna in quello che la tua Anima chiama in quel momento.
Porti il tuo tema, si mette in ascolto e scrive.
Il bello è che non sai cosa vi è scritto, così la mente non interferisce, il campo creato si muove e accadono comprensioni, rilasci, guarigioni.
Fare un corso con lei sa di magia, accedi ad una conoscenza che da sempre è stata con noi, che con facilità ti si svela dinnanzi agli occhi.
La spinta che ho sentito dopo aver condiviso delle giornate è stata la semplicità dell’AZIONE!! Mariella porta una forte spinta in questa direzione!
Se vuoi cambiare la tua vita alza il culo e agisci!
Grazie!!
Anna Gioia Somenzi     13015323_10208157643970235_993450903149043817_n
Sappiamo bene che la consapevolezza passa per l’esperienza.
E’ proprio attraverso l’esperienza, e non la teoria, che trasformiamo noi stessi, avvicinandoci al nostro “nucleo pulsante”.
Strumenti oggigiorno ce ne sono tanti, si sa.
Per come la vedo, a fare la differenza, sono le frequenze su cui si collocano questi strumenti, come vibrano, e quindi, come ci fanno vibrare.
Le costellazioni quantiche sono un’esperienza che va lavorare a più livelli.
Sul piano della consapevolezza, e su piani sottili, che continuano a lavorare nel dietro le quinte di ciò che comprendiamo.
E lo fanno in maniera molto “veloce”.Queste costellazioni sono:
– Svelanti, perché scoprono i blocchi e le resistenze che “impediscono di…”, e permettono innanzitutto di vedere e poi di prendere contatto con il “nodo attivo”.– Semplici, perché pare di partecipare ad un gioco, in cui lo stupore e il Mistero fanno da canale…
– Potenti, perché toccano spontaneamente i “punti chiave” pronti per essere visti e sciolti.
In una costellazione quantica si vive e si tocca la magia del campo che agisce in noi e attraverso noi. Si vive lo stupore del  dispiegarsi graduale delle “informazioni” per poi vedere un “disegno” finale che le contiene tutte.
Un’esperienza che consiglio a chi desidera respirare un campo di  possibilità che vibra a frequenze più alte di quanto siamo “abituati”, e che fa… “sentire bene”!
Paola Ferraro

paola

 

 

Il percorso è impegnativo perché richiede di mettersi in gioco nel profondo di se stessi.
Ma è un approccio che da risultati straordinari.
Le informazioni passate ai corsisti sono molto importanti, complete e ben organizzate.
Le tecniche insegnate sono meravigliosamente efficaci.
Il livello di professionalità degli insegnanti è eccellente.
Un percorso che chiunque dovrebbe avere la fortuna, l’opportunità e l’onore di poter fare.
 Laura Ciappei
laura ciappei
Ho iniziato l’avventura della prima costellazione quantica per caso, attirata da curiosità e voglia di mettermi in gioco.
All’interno del cerchio delle prime costellazioni forte era il sentire e l’emozione di sentire quante vibrazioni metteva in movimento quella modalità di lavoro.
Lì dentro per me è essere me stessa, andare all’essenza di ciò che rappresento,posso portare e sentire, stare viva e vera in quel presente. Il primo lavoro, sull’albero, ha lavorato molte cose in me ed in chi mi è vicino, dandomi l’opportunità di osservarmi da un punto di vista nuovo, con gratitudine e compassione, ed abbracciarmi in ciò che sono.
Sabrina
  sabrina
 .
.
.
.
.
Le parole sono poco per definire cosa sta succedendo al mio interno.
Il cuore batte sempre forte le lacrime scivolano sul mi corpo come perle, del domani consapevole.
Sto amando questo viaggio e sono contento del mio difetto è felice di essere con tutti nella scuola costellatori quantici
GRAZIE Scuola e proff. Di essere qui è ora.
Matteo Tomazzoni
 


TORNA ALLA HOME